SANREMO: a Diodato il 70 Festival di Sanremo
Sanremo 2020 ha celebrato la sua settantesima edizione con la vittoria di Diodato, pugliese d'Aosta, 38 anni, che «Fa rumore» con la canzone della maturità, chicca di un album di pop obliquo, che parla d'amore, Amazon e Ilva, che si intitola, quasi a mo' di esorcismo, quasi a mo' di promemoria, «Che vita meravigliosa», proprio come il pezzo prestato alla colonna sonora di «La dea fortuna» di Ozpetek. Alle sue spalle Francesco Gabbani («Viceversa»), la sorpresa Pinguini Tattici Nucleari («Ringo Starr»), Le Vibrazioni, Piero Pelù... Ultimo, meritatamente Riki.
 
 
 
Image