Carnevale Novarese PDF Stampa E-mail
La consegna delle chiavi da parte del sindaco Massimo Giordano (foto Campo)
28 gennaio 2008
Re Biscottino ha aperto il carnevale


Novara - Sabato pomereggio, con la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco Massimo Giordano a Re Biscottino, al secolo Sandro Berutti, si è aperta ufficialmente la quarantesima edizione del carnevale novarese, organizzato dalla Pro loco cittadina.
La maschera novarese, preceduta dalla banda musicale di Caltignaga, dal Gran Ciambellano (Chiara Binotti) ed accompagnato dalla regina Cünèta (Giusi De Vito) ha sfilato con la sua corte per le vie del centro storico sino al cortile del Broletto dove, prima di ricevere le chiavi, ha consegnato i riconoscimenti del "Premio Tacchini alla Novaresità" a Giuseppe Tencaioli, poeta dialettale e storico ed a Paolo Beretta, musicista. Alla premiazione non è mancata Elena Tacchini, figlia del tanto amato Enrico Tacchini, Re Biscottino dal 1981 al 2001.
 
< Prec.   Pros. >