Firenze…un Week end seguendo le Tracce dei Templari PDF Stampa E-mail
Indice articolo
Firenze…un Week end seguendo le Tracce dei Templari
Pagina 2

Firenze…un Week end seguendo le Tracce dei Templari

 

 Si è svolta ieri Sabato 8 la convention *Le Tracce dei Templari a Firenze*  due giorni dedicati  a scoprire le tracce della massiccia presenza dei Cavalieri  Templari a Firenze, La presenza dell’ Ordine dei Cavalieri Templari a Firenze è particolarmente radicata: i Templari erano soliti acquisire infatti mansioni, così venivano detti gli edifici gestiti dai monaci-guerrieri fondati nel 1099, nelle città più importanti d’ Europa, qual’ era Firenze nel Medioevo. E a Firenze rimangono perciò numerose ed importanti vestigia della loro opera e della loro permanenza. prima tappa presso la Chiesa di San Jacopo in Campo Corbolini per arrivare poi a Fiesole domenica 9 ottobre.

All’incontro con il pubblico già tutto esaurito presso la Chiesa Templare di San Jacopo sono intervenuti: Massimo Maria Civale Gran Priore e Maestro Internazionale Templare,  avv. Cristina Carpi commendatore di Firenze e il neo priore del Lazio la  prof.ssa Donatella Cotesta che insieme hanno  illustrato  la presenza storica dell’Ordine del Tempio a Firenze e il legame con Dante Alighieri.

Già a partire dagli inizi del XIII secolo Firenze rappresentò un importante punto di passaggio sulle principali vie di comunicazione per i pellegrini che vi transitavano sia per le rotte commerciali che vi si intersecavano; di lì a pochi anni Firenze divenne un considerevole fulcro spirituale-commerciale il cui itinerario urbano presentava una ricca concentrazione di piccole chiese e “ospedali” Templari deputati al ricovero, spesso localizzate vicino alle mura cittadine o in zone che favorissero coloro chi era in viaggio.

 Dall’area di Santa Croce al Lungarno del Tempio, percorrendo strade e vicoli della città, fino alla ancora esistente chiesa di San Jacopo in Campo Corbolini.

La chiesa fu fondata nel 1206; più precisamente dai documenti risulta il 3 maggio di quell'anno; appartenne dal 1256 all’Ordine dei Cavalieri Templari.

Questo ornamento a tre arcate è retto da pilastri ottagonali con massicci capitelli è chiuso da cancelli fin dall'antico, tanto che il popolo era solito chiamare la chiesa anche "San Iacopo dei Cancelli".

Nel 1311 vi fu annesso un piccolo ospedale militare.

Il complesso fu seguito acquistato dalla famiglia De Piro di Malta, che però la lasciò in stato di abbandono, per poi passare alla "scuola Lorenzo de' Medici", che ha gradualmente provveduto al suo recupero.

Il Programma in corso  Sabato 8 ottobre Ore 17.00 Chiesa Templare * San Jacopo in Campo Corbolini* Convention  Le Tracce dei Templari a Firenze° seguirà Conferimento Premio Cuore D’Oro per la solidarietà, la cultura e l’arte , il “Premio Cuore d’Oro giunto alla decima edizione ” è un riconoscimento istituto  Dall’Accademia  delle Culture e delle Scienze Internazionali  emanazione dell’Ordine dei Cavalieri Templari Cristiani Jacques De Molay ed è  destinato a persone fisiche, Associazioni, Enti che abbiano, nel corso del tempo, profuso un significativo impegno per iniziative sociali , umanitarie e culturali.  Il premio sarà conferito per la categoria Cultura al Prof. Giovanni Formichella per il suo percorso originale di ricerca filosofica, che ha, come ultimo approdo, il testo *Il fuoco della Filosofia* pubblicato dalla casa editrice Mimesis nel maggio 2022.

 Per l’Arte il Premio sarà conferito al Maestro Ernando Venanzi Pittore del Tempo, dopo il successo della  mostra «Viaggio immaginario nell’Inferno Dantesco» L’apparizione, come autentica epifania, della pittura di Ernando Venanzi, che porta con sé il genius della propria identità, ma è disposta a scambiarla per simboli e immagini d’un lungo cammino fatto nella diversità e nella disseminazione, fa dell’artista un elemento di assoluta discontinuità a partire dalla pittura, chiamata non ad essere nuovo oltre e nuovo altro, ma a declinare la pluralità, la differenza, l’individualità. Il Premio Cuore d’Oro per il Sociale sarà conferito a  Giovanni Alborghetti,  Emanuele Bona, Marisa Buzzin e Donatella Cotesta  volontari sempre disponibili ad aiutare il prossimo  impegnati  da anni nel volontariato e sociale.

Oggi Domenica 9 Ottobre alle  Ore 15.00 presso la Chiesa di Sant’Ilario – Fiesole  Santa Messa dedicata alla Pace nel mondo,   celebrata da Don Roberto Peruzzi.

L’incontro è organizzato dalla Confederazione Internazionale Templare di San Bernardo di Chiaravalle che rappresenta circa 47 tra associazioni, ordini e gruppi templari in tutto il mondo, impegnati a promuovere la Solidarietà e la Pace tra i popoli come ci riferisce il presidente e Gran Priore Internazionale Templare fr. Massimo Maria Civale.  redazione Image


 
Pros. >