Berlusconi: stop foto Villa Certosa PDF Stampa E-mail

Ghedini: il Garante della privacy ci ha dato ragione

Image

 

 

(ANSA) - ROMA - Il Garante della privacy ha dato ragione a Berlusconi: le foto 'rubate' a Villa Certosa non potranno essere utilizzate. "Ne' quelle gia' sequestrate, ne' le altre 5.000 scattate in modo analogo". Lo ha reso noto all'ANSA Niccolo' Ghedini, avvocato del presidente del Consiglio e deputato del Pdl, sugli scatti del fotoreporter sardo che ritraggono, tra l'altro, il premier con alcune ragazze nella sua tenuta sarda di Villa Certosa, alcune delle quali pubblicate su El Pais.
 
< Prec.   Pros. >